Libro "Qualsiasi Cosa Accada": Fabrizio Bernini, di Filippo Boni

Il sogno di un imprenditore visionario, la storia della sua famiglia, il potere di una promessa

La storia struggente di un pioniere dell’innovazione che ha un valore universale.
Il volume (Aska edizioni) ripercorre l’incredibile storia familiare e personale del fondatore di Zucchetti Centro Sistemi.

Una domenica pomeriggio di giugno Fabrizio Bernini, imprenditore visionario e pioniere italiano dell’innovazione, giunto all’apice del suo successo professionale, camminando per le strade del centro di Arezzo, durante una Fiera Antiquaria, ad una bancarella vede un motorino rosso degli anni Sessanta e resta folgorato. Era lo stesso modello di ciclomotore sul quale viaggiava da ragazzo, per le strade sterrate della Valdambra, dopo un’infanzia difficile con i suoi genitori nella casa de La Torre, nel comune di Bucine.

La vista di quel motorino lo proietta all’indietro nel tempo e lo spinge a compiere un viaggio introspettivo dentro sé stesso, alla ricerca del senso più autentico dell’esistenza. Così, a bordo di quel vecchio Guzzino, parte alla ricerca dei luoghi della vita dei suoi genitori, riaffronta e ricorda i loro dolori, patiti fin dalla più tenera età. Ada, la mamma, venne abbandonata all’Istituto Degli Innocenti di Firenze: adottata da contadini del borgo di Solata prima e da un mezzadro eremita di Rapale poi, visse un’esistenza piena di ostacoli e di solitudine. Alvaro, il padre, dopo il matrimonio, a causa di una tragedia familiare cadde nel tunnel dell’alcol e finì per trascinare nell’afflizione tutta la famiglia, anche il piccolo Fabrizio, che crebbe tra difficoltà e sofferenze.

Come tessere di un mosaico, grazie alla ricostruzione storica ed alla narrazione profonda e struggente di Filippo Boni, uno dopo l’altro i ricordi raccolti in questo libro ricompongono il ritratto e il viaggio di un uomo coraggioso e impavido che nonostante i dolori dell’esistenza ha sempre saputo rialzarsi, ha perseguito il suo sogno e gli obiettivi professionali che si era prefissato fino a divenire uno dei più grandi self-made man della storia della Toscana industriale, sconfiggendo gli spettri che fin dalla sua infanzia rischiavano di rapirlo per sempre.

Ecco allora che la vita di un uomo diventa anche un insegnamento universale, una confessione profonda e autentica, una storia che è una speranza per i giovani e che li spinge a non rinunciare mai ai propri sogni.

"Un libro profondamente umile. A leggerlo c'è da rimanere stupiti, spesso commossi. Sono pagine bellissime" - Simone Innocenti, critico per La Lettura del Corriere della Sera e Il Giulebbe

Il libro, già alla seconda edizione, è disponibile all'acquisto:

- nel sito di Aska Edizioni al seguente link
- su Amazon

Segui la pagina Facebook dedicata al libro per rimanere aggiornato sulle iniziative, news ed eventi legati alla pubblicazione

Altre news

ZCS Azzurro alla fiera K.EY 2024 di Rimini

13 feb 2024News

ZCS Azzurro alla fiera K.EY 2024 di Rimini

Qualità e sostenibilità ambientale per continuare a crescere

ZCS Azzurro alla fiera Genera di Madrid 2024

02 feb 2024Eventi

ZCS Azzurro alla fiera Genera di Madrid 2024

Madrid - Dal 6 all’8 Febbraio - Padiglione 10 Stand F04Continuare ad innovare nel segno della qualità e della sostenibilità

ZCS People, Innovazione Digitale, Cuore Umano

29 gen 2024Comunicati stampa

ZCS People, Innovazione Digitale, Cuore Umano

ZCS People si prepara a rafforzare ulteriormente nel 2024 la sua posizione di primo piano nell'innovazione digitale in ambito risorse umane, potenziando la sua presenza su tutto il territorio nazionale.

Leggi tutto